BTP zero coupon? A molti bastano i buoni postali

di Marco Liera (*) - 09/12/2013

Stampa Crea Pdf Invia Rss

Il direttore generale del Dipartimento del Tesoro, Maria Cannata, ha cortesemente risposto nei giorni scorsi a una proposta avanzata dal blog di Advise Only, community di investitori, in merito alla proposta di varare una obbligazione zero-coupon statale a lungo termine (10, 20 o 30 anni) finalizzato a soddisfare le esigenze di impiego di quei risparmiatori che non sono tanto interessati al reinvestimento delle cedole, quanto piuttosto alla crescita a rischio non elevato di un capitale con un orizzonte previdenziale. Queste esigenze oggi possono anche essere soddisfatte tramite i BTP stripped, ma come evidenziato nelle settimane scorse su Plus24, questi strumenti non sono facilmente accessibili ai risparmiatori. Sul blog, si legge che il capo del debito pubblico italiano ha risposto che Ha suggerito ai risparmiatori di investire a lungo termine nei buoni postali fruttiferi, che sono emessi dalla Cassa Depositi e Prestiti ma garantiti dallo Stato>.

Si può obiettare che il rendimento effettivo lordo dei buoni postali ordinari attualmente in emissione sia inferiore a quello che sconterebbe uno zero coupon statale (a 20 anni, secondo Advise Only sarebbe superiore al 5% annuo contro il 3,05% dei buoni). Ma d’altra parte, un buono postale ha un vantaggio non indifferente rispetto a uno zero-coupon statale quotato, perché è liquidabile senza perdite in qualsiasi momento (e, decorso un anno dalla sottoscrizione, anche con gli interessi maturati). Se poi il buono fosse scelto tra quelli indicizzati all’inflazione italiana (che durano fino a 10 anni), il vantaggio sarebbe doppio: liquidabilità senza perdite in qualunque momento (e con gli interessi maturati decorsi i primi 18 mesi) e assicurazione contro l’inflazione inattesa, con la garanzia contrattuale di un rendimento reale (attualmente pari all’1% lordo annuo). Certo, i buoni, come è noto, non sono disponibili sulle piattaforme di online trading, ma possono essere sottoscritti solamente presso gli uffici postali.

(*) Pubblicato sul Sole-24 Ore del 9 dicembre 2013

Stampa Crea Pdf Invia Rss


Vuoi lasciare un commento o essere informato delle prossime novità di YouInvest? Compila questo breve form

Cognome *
Nome *
E-mail *
Il tuo giudizio su YouInvest *
Commento
Finalità  del trattamento dei dati personali
Accetto le finalità  del trattamento dei dati personali
Codice di verifica Cambia testo